Boombox 🔊 (recensioni) : QuadratoX

 8,769 total views,  5 views today

di † シ NETSC∀PE †

L’ultimo lavoro di QuadratoX ( o forse dovremmo dire il suo reboot ) “Tra passato e futuro” è un ritorno alle origini della vaporwave più sincera.

L’utilizzo degli ideogrammi giapponesi che caratterizzano i titoli dei brani già ci forniscono un chiaro esempio. L’idolatrazione della cultura orientale unita ai suoni proto-vaporwave dell’album non sfuggono tuttavia a una rivisitazione in chiave house e techno, che come onde sonore e hauntologiche aleggiano nei riff.

E’ come essere proiettati contemporaneamente sia nel passato che nel futuro rimanendo, però, ben saldi in un immanente presente, ricamato dalle fragili insicurezze della società odierna, di cui la vaporwave ne è un riflesso.

“Il concept dell’album (spiega QuadratoX) è la simulazione digitale di un mondo a metà tra quello virtuale e quello onirico.

Tra i brani più rappresentativi troviamo il feat. con Broken spear “Cromoterapia in gipsoteca” che rimanda a sonorità in stile Blank Banshee.

Nel sesto brano “Oltre il buio” sono chiari i riferimenti agli anni ’90 (breakbeat, dub), per poi arrivare alla ottava traccia “Capitalismo della sorveglianza”, un Pinch in salsa Vangelis.

L’amatissima jungle fa capolino in “Esploratore suburbano” che suggerisce anche immagini e sensazioni tipicamente rave, così come le ultime tracce.

Ascolta l’album su spotify

More Articles for You